Porqué Rétro. Porqué News

Porqué Rétro, porqué News

Da “Rétro News”, anno I, num. 0, del 31/12/2097, I pagina.

  Ci gusta iniziare così, con una citazione del Poeta (García Márquez, Doce cuentos peregrinos), il camino del nostro periodico. Avete da sapere innanzitutto, cari lettori, che nostro nome non ha stato scelto a caso. Nostro esperimento tiene un gusto molto vintage, e anzi si basa proprio sull’amore per il pasato.

Porqué Rétro.

  Ci fu un tempo, fino a fa pochi decenni (nostri padri possono ricordarselo) nel quale l’informazione veniva normalmente fornita e fruita attraverso dei brevi testi, chiamati articoli. Questi scritti, di lunghezza relativamente variabile (la maggiorìa era compresa tra le 500 e le 3000 battute), si proponevano di descrivere e riassumere la notizia, a veces esplicando il punto di vista dell’autore, altre volte cercando di essere, o almeno sembrare, imparziali.

  Prima della red, di internet, nel quale ancora hoy sopravvivono in un certi senso diverse forme di articoli, c’erano i periodici, retaggio di secoli passati, che molti tra voi forse ricorderanno.

  Nostro obiettivo è quello di ricreare un periodico estandard. Nostra finalità? Solo il gusto del pasato. Per questo Rétro.

Porqué News.

  Può sembrare solo frutto di un gusto per l’ossimoro, ma non è così. Se poniamo la parola news dopo rétro è perché le informazioni che pubblichiamo in questo periodico sono vere novità del hoy en día. In poche parole, quello che vogliamo fare è anacronismo puro: pubblicare un periodico cartaceo con notizie il più possibile aggiornate. Ci scusiamo da ora per l’inevitabile sfasamento con il tempo reale: ma fa tutto parte di un mondo ormai perduto, del quale nostro ambizioso obiettivo è far innamorare anche voi.

Además, porqué inglés.

  Nostro titolo della testata è in linea con quel mondo perduto, in cui, prima dei lenti rivolgimenti geopolitici, economici e culturali degli ultimi decenni, pareva che tutto il mondo dovesse parlare inglese. Per di più nel periodo al quale miriamo noi, a partire da quando, fa poco più di un seclo, la egemonia economica, politica e culturale del mondo norteamericano si apprestava a giungere al suo massimo splendore.

  Di quella epoca ci abbiamo innamorato. Lo farete anche voi.

  Il Direttore,

     Niatu C.G. Peroda.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s